FIBROMIALGIA: Non pretendo di essere malato, faccio finta di essere sano

Se non mi conosci bene o fai parte della mia famiglia, a volte potresti pensare che fingessi di essere malato.

Potresti pensare che potresti non essere stanco tutto il tempo o che è impossibile per qualcuno vivere nel dolore costante e vorrei che fosse così e io, come molti altri, non avevo esperienza per la nostra famiglia e la nostra famiglia. conoscenza

Fingendo di lavorare bene ogni giorno fino alla brutale tortura e possiamo solo soddisfare la metà dei nostri obblighi con pillole e antidolorifici gonfiati, difficili da trascinare quando finalmente arrivo a casa, non possiamo muoverci o dolore intenso e insopportabile e stanchezza dolorosa che non scompare mai. recuperato.

Ma dopotutto, non ho altra scelta che fingere di essere buono.

È molto più facile fingere e mostrarmi che le cose stanno andando bene perché non devo difendermi in quel modo. Non devo spiegare a nessuno che la vita è possibile nel dolore costante e costante.

Non devo tornare indietro per elencare i sintomi con qualcuno che non è interessato. Non devo giustificare la fatica implacabile. Non devo spiegare perché non sono mai andato in palestra o in piscina. Vorrei andare, ma non lo sono.

Non capisco bene perché penso che dovrei fingere di essere buono mentre succede il contrario. Perché l’opinione degli altri è così importante? Perché non mi interessa cosa pensano?

Sono stanco, molto stanco di provare a spiegare come sono veramente, ho spiegato a familiari e amici che non capivo la mia realtà quotidiana, ho anche detto che i dottori mi guardavano increduli e mi hanno chiesto “Di ‘che non è possibile. Sintomi.

Un piccolo sì, grazie al cielo, ma non molto e forse è per questo che ho sviluppato grandi capacità di recitazione in un ruolo che non ho mai chiesto di toccare.

È pazzo, ma a volte mi sento un criminale che viene costantemente processato da persone che non sanno nulla di me o della mia vita, e in questo mondo è meglio fingere che coloro che a malapena sanno o non sanno non ti danno consigli che dovresti fare. senza avere alcuna idea o credere che sia meglio di quanto io sappia come sono e cosa mi influenza o no.

Anche se mi costa, cerco sempre di essere gentile quando qualcuno mi chiede come sto. È una domanda che a volte mi fa infuriare perché non posso dire la verità, ma mi fermo e provo a cambiare argomento o cerco di risolverlo con un breve ‘Sto bene’.

Potrei dire: “Oggi posso alzarmi dal letto senza aiuto” o “Ho fatto qualcosa di meglio per alcuni giorni se il dolore mi ha fatto riposare” o “Questa settimana è un inferno perché sto attraversando una crisi”

Ma questo mi farebbe giustificare di nuovo la mia situazione perché dovevo spiegare perché mi sento così, e probabilmente non ci credo, quindi la risposta non è mai la verità.

Vorrei smettere di fingere di stare bene e mostrare la mia vera condizione, vorrei che quelli che mi chiedevano di essere veramente interessato alle mie condizioni e non vedessero o sentissero, come altri sospettano che sto mentendo quando glielo dico. vero

Hai bisogno di fingere che vada bene se non lo sei? Vuoi cambiarlo?

Se è stato utile, rispondi e condividi. Gacias! (Ie

Condividi questo:

Advertisement

Leave a Reply

Your email address will not be published.