La fibromialgia viene finalmente riconosciuta come diagnosi ufficiale! Si prega di condividere queste informazioni

A partire dal 1 ° ottobre 2015, la fibromialgia ha finalmente un proprio codice diagnostico ufficiale nei codici ICD-10-CM adottati formalmente negli Stati Uniti

ICD-10-CM, che sta per Classificazione internazionale delle malattie, 10a  revisione, Modifica clinica, è un elenco di codici diagnostici forniti dai Centri per i servizi Medicare e Medicaid e dal National Center for Health Statistics da utilizzare per la segnalazione medica in gli Stati Uniti L’ICD-10-CM si basa sull’ICD-10, la classificazione statistica delle malattie pubblicata dall’Organizzazione mondiale della sanità.

I codici ICD sono utilizzati da tutti nel settore sanitario, compresi medici, compagnie assicurative e agenzie governative. Sono utilizzati per identificare e classificare malattie e condizioni diagnosticate.

Prima del 1 ° ottobre, durante la diagnosi di un paziente con fibromialgia, i medici dovevano utilizzare il codice generale 729.1 – Mialgia e miosite, non specificate. Qualsiasi tipo di dolore o infiammazione muscolare potrebbe essere incluso in quel codice. Ma ora FM è riconosciuta come un’entità distinta con un proprio codice: M79.7 – Fibromialgia. Perché questo è importante?

Ci sono numerosi potenziali benefici di un codice ICD-10-CM per la fibromialgia, ma quattro in particolare vengono subito in mente.

  • Il fatto che la fibromialgia abbia un proprio codice diagnostico rende quasi impossibile per i medici continuare a insistere sul fatto che non è reale. L’Organizzazione mondiale della sanità e il governo degli Stati Uniti hanno dato il loro sigillo ufficiale di approvazione.
  • I codici ICD-10-CM vengono utilizzati dalle compagnie assicurative, Medicare e Medicaid quando prendono decisioni di rimborso. Fino ad ora, alcune compagnie assicurative hanno rifiutato di coprire i trattamenti per la fibromialgia, insistendo sul fatto che non era una vera malattia. Non possono più fare questo reclamo.
  • Sebbene le richieste di invalidità non siano determinate esclusivamente sulla base di una diagnosi, il fatto che la fibromialgia sia riconosciuta come una diagnosi legittima eliminerà un motivo a volte utilizzato come base per la negazione e potrebbe rendere le richieste di invalidità un po ‘più facili da vincere.
  • Un codice diagnostico distinto migliorerà la coerenza nella ricerca sulla fibromialgia. Ginevra Liptan, MD ha osservato nel suo recente articolo sul  National Pain Report , “Il nuovo codice consentirà anche studi più accurati sugli esiti del trattamento con fibromialgia, poiché i dati di molti di questi studi osservazionali vengono raccolti mediante il monitoraggio dei codici diagnostici. Senza il proprio codice diagnostico, gli studi sulla fibromialgia sono stati ostacolati da dati annacquati dall’inclusione di pazienti che non avevano effettivamente fibro, ma alcune altre malattie che causavano dolore muscolare. “

Il culmine di un lungo viaggio

Il viaggio verso la legittimità della fibromialgia è stato lungo e molto combattuto. Dopo averlo lasciato languire nell’oscurità per molti anni, uno ad uno, le agenzie del governo degli Stati Uniti hanno iniziato a riconoscere che la fibromialgia è davvero reale. La FDA ha aperto la strada nel 2007 quando ha approvato il primo farmaco per il trattamento della FM. Quindi, nel 2012, la Social Security Administration ha emesso una sentenza che riconosce la fibromialgia come un danno legittimo. Ora, nel 2015, i Centri per i servizi Medicare e Medicaid e il National Center for Health Statistics hanno dato a FM un codice diagnostico ufficiale.

Questo completa la tregua della legittimità ed è una pietra miliare che vale la pena festeggiare!


Karen Lee Richards è caporedattore di ProHealth. Paziente con fibromialgia stessa, ha co-fondato l’organizzazione no profit ora nota come National Fibromyalgia Association (NFA) nel 1997 e ha ricoperto la carica di vicepresidente per otto anni. È stata anche direttrice esecutiva della rivista Fibromyalgia AWARE. Dopo aver lasciato l’NFA, Karen è stata la Guida alla Fibromialgia e alla Sindrome da affaticamento cronico per il sito web New York Times About.com, quindi ha lavorato per otto anni come Guida alla salute del dolore cronico per The HealthCentral Network prima di venire a ProHealth

Advertisement

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *